Giancarlo Politi
Amarcord Vol.1
Racconti postsituazionisti di arte e antiarte

Prefazione di Francesco Bonami

Non voglio insegnare niente a nessuno. I miei sono pensieri in libertà, di un uomo che ha vissuto per sessant’anni dentro l’arte. 
− Giancarlo Politi

Una raccolta di ricordi, incontri, melanconie in prima persona che svelano i retroscena dei più importanti protagonisti dell’arte contemporanea. 
Un viaggio irriverente tra veloci “flash”, ricordi personali e professionali dell’editore che, più di ogni altro in Italia, ha saputo innovare il modo di parlare d’arte. 

ISBN 979-12-81194-00-7 
18,00 €

Giancarlo Politi ha fondato Flash Art nel 1967 di cui è stato Direttore fino al 2015. Nel 1970 ha fondato la casa editrice Giancarlo Politi Editore, tra le pubblicazioni più note l’Art Diary, un riferimento per il sistema dell’arte tanto da essere definito “la Bibbia dell’arte” da Andy Warhol. Nel 1993 ha fondato il Trevi Flash Art Museum e dal 2001 ha organizzato le cosiddette “biennali senza budget” tra cui la celebre Biennale di Tirana (2001) che ha dato avvio al fenomeno delle biennali “altre”. 

Francesco Bonami è uno dei critici e curatori d’arte più importanti al mondo. Nel 2002 è nominato Direttore Artistico della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, e nel 2003 è chiamato a dirigere la 50a edizione della Biennale di Venezia. Curatore di numerose mostre internazionali, ha pubblicato diversi libri, tra i quali: Lo potevo fare anch’io. Perché l’arte contemporanea è davvero arte (2009), Dopotutto non è brutto (2010), Si crede Picasso (2010), Maurizio Cattelan. Autobiografia non autorizzata (2011), L’arte nel cesso (2017), Post. L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità sociale (2019). 

IN LIBRERIA DAL 24 FEBBRAIO 2023

Acquista ora